Incriminato per terrorismo il Governatore di Lamu

 

Mombasa, 27/06/2014
 
Il Governatore di Lamu, Issa Timamy è stato incriminato per terrorismo e omicidio. Le accuse sono state formalizzate ieri dai magistrati di un tribunale a Mombasa.
 
 

È stato processato e incriminato per terrorismo e omicidio Issa Timamy, il governatore della Contea di Lamu tratto in arresto in relazione alle stragi compiute questo mese da commando di uomini armati in due località della costa della Contea di Lamu.

DN+COAST+TIMAMY+2606I.JPG

Le accuse sono state formalizzate ieri dai magistrati di un tribunale a Mombasa. Issa Timamy, di etnia Bajuni, musulmano, fu eletto lo scorso anno governatore di una regione dalle grandi attrattive turistiche, Lamu appunto. Timamy fa parte di un partito alleato nella coalizione di governo dell’attuale presidente Uhuru Kenyatta.

Proprio lo stesso Kenyatta, dopo l’uccisione di oltre 50 persone nella cittadina di Mpeketoni, aveva denunciato responsabilità di politici locali, senza mai aver fatto nomi.

Una versione questa, in apparente contraddizione con una rivendicazione giunta dal gruppo terroristico di Al Shabab. Vedremo gli sviluppi della vicenda nei prossimi giorni, in attesa dei primi arrivi turistici per i preparativi di inizio stagione.