Il summit USA-Africa attira turisti e investitori Americani in Kenya

 

Nairobi, 14/08/2014
 
Il summit USA-Africa della settimana scorsa a Washington sta ottenendo buoni risultati utili all’economia del Paese.
 
 

Il ministro dei trasporti del Kenya ha detto che  il Kenya e gli Stati Uniti sono sulla buona strada per cominciare voli diretti già all’inizio del prossimo anno.

Delta

Il governo Keniota conta sul sostegno di tre giganti americani come la Delta Airlines, Boeing e General Electric per  mettere in moto il processo di voli di linea USA-Kenya.

Il segretario di Gabinetto Michael Kamau, ha rivelato alcuni dettagli di discussioni avvenute tra le autorità di regolamentazione degli Stati Uniti durante il summit USA-Africa della scorsa settimana, che ha visto più di 40 leader africani ospitati a Washington DC.

Egli ha detto che il governo del Kenya ha avuto colloqui fruttuosi con le autorità dell’aviazione federale degli Stati Uniti e l’Autorità per la sicurezza dei trasporti, circa i lavori di ammodernamento del Jomo Kenyatta International Airport di Nairobi che ormai raggiungono lo status di “categoria uno”.

Questo standard di sicurezza è richiesto a tutti gli aeroporti prima di poter avere voli diretti verso gli Stati Uniti. Buone notizie quindi, per un futuro prossimo rilancio del Paese.